TIPOLOGIA
RICERCA
cerca

VACCINAZIONE ANTIRABBICA DELLE VOLPI

04/05/2012

PRIMA CAMPAGNA ANNO 2012

In data 17 aprile 2012 ha avuto inizio la settima campagna di vaccinazione orale delle volpi nei confronti della rabbia, prima campagna dell'anno 2012. La vaccinazione si concluderà entro la prima metà del mese di maggio 2012.
Come per il precedente intervento, la vaccinazione verrà effettuata con l’utilizzo di mezzi aerei (elicotteri) che sorvoleranno un territorio di circa 30.000 kmq di superficie totale, ricomprendente le PP.AA. di Bolzano e di Trento, parte della Regione Veneto e parte della Regione Friuli Venezia Giulia.
La superficie sottoposta a vaccinazione è situata al di sotto dei 2300 mt di altezza.
Le esche si presentano sotto forma di tavolette che assomigliano a dei biscottini per cani, all’interno dei quali è inserita una fialetta contenente il vaccino. Le tavolette non vanno toccate altrimenti non saranno più assunte dalle volpi. Se vengono rinvenute esche intatte nei giardini privati, si invita a spostare le stesse in luoghi accessibili ad animali selvatici, avendo cura di non spezzarle e di non toccarle direttamente con le mani.

Le tavolette integre non costituiscono pericolo per la popolazione, ma, in caso di contatto accidentale del contenuto liquido delle tavolette con la pelle, è necessario lavarsi accuratamente con abbondante acqua e sapone.
In caso di contatto del liquido vaccinale con le mucose (es. occhi, naso, bocca) sciacquare immediatamente con acqua e contattare telefonicamente un medico del Servizio Igiene e Sanità Pubblica o il Servizio di Pronto Soccorso.

Gli animali domestici devono essere tenuti lontani dalle zone di distribuzione delle esche.

Numero telefonico da chiamare in caso di necessità:

Centralino dell’Ospedale di Bassano 0424 888111:
- Per problemi riguardanti le persone farsi passare un medico del Servizio Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Prevenzione dell’ULSS n. 3 o il Pronto Soccorso.
- Per emergenze riguardanti gli animali farsi passare il Servizio Veterinario dell’ULSS n. 3 (o il veterinario reperibile in caso di festività o orario notturno).

Per ulteriori informazioni si invita a visitare il sito della Regione.

Connect
Esprimi il tuo giudizio sui contenuti del sito
Esprimi il tuo giudizio sui contenuti del sito